Regali di Natale: 10 idee per fotografi e viaggiatori

Regali di Natale: 10 idee per fotografi e viaggiatori

Tempo stimato di lettura: 25 minuti

Questo articolo contiene link di affiliazione*

Il periodo di Natale è probabilmente il periodo più bello di tutto l’anno, un periodo che regala diverse emozioni. Gioia, serenità, pace, ma anche una certa ansia nel ricercare il dono perfetto per i propri cari.

Molto spesso si tende a fare regali classici come kit da bagno, profumi e quant’altro ed ecco perché vorrei proporre, con questo articolo, alcune idee che, secondo me, potrebbero essere utili in diversi ambiti e soprattutto per chi ama i viaggi e la fotografia.

Ci tengo a precisare che alcuni di questi oggetti non li ho testati personalmente, ma mi sono resa conto che, durante i miei viaggi, mi sarebbero potuti essere utili. Proprio per questo motivo, ho deciso di proporvi alcuni prodotti che reputo di buona fattura e che mi piacerebbe ricevere.

Zaino fotografico

Iniziamo con il primo oggetto sicuramente utile sia per i fotografi sia per i viaggiatori. Io ne ho diversi, ma quello che ho trovato più comodo per il mio lavoro e per i viaggi è il mio fedelissimo Manfrotto NX-BP-VGY Grigio.

E’ uno zaino molto versatile, compatto e soprattutto dotato del Manfrotto Protection System, che permette di portare la propria attrezzatura fotografica in tutta sicurezza.

La cosa che mi piace di più di questo prodotto è che può essere a doppio uso o misto. Mi spiego meglio!

Nel vano inferiore è possibile inserire una camera con l’obiettivo montato ed altri accessori dividendoli con gli appositi separatori, mentre nella parte superiore si possono mettere gli effetti personali e un portatile.

Questo zaino, può inoltre essere trasformato in uno da tutti i giorni perché, tramite una comoda cerniera, lo spazio superiore e quello inferiore diventano uno unico, adatto quindi a tutti.

Schede di Memoria

Durante i miei viaggi, tendo sempre a scattare tantissime foto ed una sola scheda di memoria spesso non basta.

A quanti di voi sarà capitato di riempirne una e non poter poi più fare foto? Per evitare questo inconveniente, consiglio di avere almeno 2 o 3 schede in più. Sicuramente un regalo apprezzato sia per i viaggiatori sia per i fotografi. Ma quale scegliere?

In effetti si potrebbe entrare un po’ in confusione, perché ne esistono davvero tante, di diverse marche e tipologie, ma di questo ne parlerò sicuramente in un altro articolo.

Quello che vi posso consigliare, per lo meno quelle che utilizzo io, sono le schede della Sandisk, un marchio che considero assolutamente affidabile.

Power Bank

Un altro regalo che sicuramente potrebbe essere apprezzato è il Power Bank, una batteria portatile da utilizzare ovunque nel caso si dovesse avere la necessità di ricaricare un dispositivo, come ad esempio il proprio smartphone.

Mi è capitato spesso di trovarmi in giro ed avere il cellulare scarico dandomi il “fastidio” di non poter più fare altre foto e video. In questi casi, il mio Power Bank mi ha davvero dato una mano, permettendomi di continuare ad utilizzare il mio dispositivo.

Io ne utilizzo uno della Easy Acc, ha una portata di 10.000 mAh e ci faccio almeno 2 ricariche. E’ un modello di qualche anno fa e probabilmente non se ne trovano più in giro, ma ne esistono davvero tanti che funzionano bene.

La cosa più importante da tenere a mente, però, è che se si deve intraprendere un viaggio in aereo, bisogna verificare il totale della portata dei Power Bank che possono essere trasportati.

Di solito non si possono portare oltre due power bank a passeggero e la somma dei due caricatori portatili non deve superare i 100 wattora (Wh), ma è sempre bene controllare le norme della compagnia aerea.

Il Power Bank che vi posso consigliare è l’AUKEY Power Bank 10000mAh che ha delle ottime recensioni su Amazon ed in più ha un design raffinato.

Adattatori di corrente e…

Quando si viaggia all’estero, bisogna sempre tener conto del tipo di corrente che si avrebbe a disposizione, soprattutto quando si va in quei paesi che hanno un diverso voltaggio rispetto al nostro. Quindi un possibile regalo da fare è proprio un adattatore di corrente universale multiplo in modo da non doversi preoccupare di acquistare ogni volta la presa giusta.

Ce ne sono di diverso tipo in commercio e bisogna fare attenzione al voltaggio supportato, perché alcuni apparecchi possiedono le spine universali, ma non reggono la tensione di corrente e sono quindi inutilizzabili.

Spulciando qua e là sul web, ho trovato questo prodotto molto interessante per diversi motivi e vorrei proporvelo.

Il MUSCCCM, presentato con un packaging molto curato, è un adattatore piccolo, compatto e dotato di 4 tipi di spine internazionali, 4 porte USB, 1 porta di tipo C e 1 presa CA Universale.
Può essere utilizzato per ricaricare più dispositivi contemporaneamente ed infine, ma molto importante, ha un sistema di protezione che, in caso di sovraccarico, interrompe la carica, proteggendo il proprio dispositivo.

Un regalo, dunque, utile per ogni viaggiatore!

…presa multipla usb

Sempre in questa categoria, vi consiglio anche di prendere in considerazione la presa multipla USB della Aukey.

Un prodotto che vi permetterà di collegare in un unico posto, fino a 4 dispositivi USB.

Inoltre con la sua tecnologia AiPower, questo caricatore automaticamente fornisce la giusta carica in base al dispositivo che viene collegato, bloccandosi quando questo è totalmente carico.

SanDisk Extreme SSD Portatile

Certo si sà, da buon viaggiatore, nonché da fotografo, non può certo mancare un supporto dove scaricare ed archiviare le proprie foto e i propri video. Dobbiamo sempre cercare di tenere vuote le schede SD per non rischiare di non poter più fare foto ed immortalare i magnifici luoghi dei nostri viaggi.

Io utilizzo il SanDisk Extreme SSD Portatile, che vi consiglio di prendere assolutamente in considerazione. Ci sono di diverse capacità a partire da 250 GB e di diverse velocità.  Non sono proprio economici, ma il loro pregio è di avere una linea robusta, impermeabile e resistente alla polvere. In più, il disco allo stato solido permette una maggiore resistenza agli urti.

Una caratteristica molto appetibile per i viaggiatori, è il fatto che questo prodotto è talmente piccolo da poter essere trasportato in una tasca, permettendo di risparmiare quindi dello spazio prezioso nei propri bagagli.

Bilancia pesa valigie

Quando decisi di rientrare in Italia da Tenerife, la mia preoccupazione maggiore riguardava il peso delle valige.
Avendo fatto diversi acquisti, i miei bagagli erano veramente carichi e non avendo una bilancia a disposizione in quel momento, avevo il dubbio che superassero il peso consentito, creandomi successivamente problemi in aeroporto.

Mi sarebbe quindi stato davvero utile il mio pesa valige che di solito porto sempre con me, come ad esempio il modello che ho trovato su amazon, il Freetoo, una bilancia digitale a batteria che permette di pesare fino a 50 Kg. E’ di piccole dimensioni, con un display LCD retroilluminato, molto semplice da utilizzare.

Se invece siete più propensi per un pesa valige a molla, vi consiglio di provare il Mannesmann 819-22. Un prodotto che utilizzo da diverso tempo e che non mi ha mai deluso. 

E’ molto semplice da usare e possiede anche un metro a nastro per misurare le dimensioni del bagaglio. Il limite di questo pesa valigie è che arriva a misurare fino a 22 kg.

Organizer per cavi

Vi è mai capitato di preparare il vostro bagaglio a mano o zaino e averlo tutto in disordine per la presenza dei tanti cavi e cavetti che normalmente ci si porta dietro? A me molto spesso ed è per questo che mi è venuto in mente un modo per tenere tutto in ordine e soprattutto un modo per non rischiare che i mille mila cavetti si intreccino tra loro. Un modo utile anche per non perdere troppo tempo ai controlli in aeroporto.

L’organizer per cavetti della Gibot credo sia un regalo utile per un viaggiatore che ama avere tutto in ordine.

La cosa bella di questo organizer è che oltre ai cavi ci si può tranquillamente inserire un adattatore universale di corrente o una presa multipla usb, le schede sd negli appositi scomparti, batterie, cuffie e quant’altro.

Inoltre con la sua comoda tasca esterna è possibile introdurre i documenti, il portafoglio o il proprio smartphone.

Un’idea carina per esporre le foto di viaggio

Come ribadisco sempre, le foto vanno stampate e da amante delle polaroid, cerco spesso un modo carino per poterle esporre.

La cosa che mi piace di più e che reputo il miglior modo per metterle in mostra è utilizzando queste fantastiche luci da parete.

Sono composte da 100 led e 20 clip che possono essere tranquillamente appese al muro tramite dei comodi ganci inclusi nella confezione.
Credo che queste lucine creino la giusta atmosfera a tema viaggio e danno quel tocco in più alla casa. Che ne pensate?

 

Spero che questi regali vi possano essere di ispirazione e se proprio non dovessero piacervi, potreste prendere in considerazione un buono amazon, che fa sempre piacere. 

📌 Salva questo post su Pinterest

Condividi su Pinterest, grafica 1
Condividi su Pinterest, grafica 2

Se ti va, leggi anche gli altri articoli su Consigli e idee di viaggio

5 1 Voto
Ti piace l'articolo?
Condividi su:
Elena Vizzoca

Elena Vizzoca

Ciao! Mi chiamo Elena e sono una fotografa freelance. Ho seguito manifestazioni sportive nazionali e internazionali, concerti, spettacoli e moda. La mia passione per i viaggi mi ha portato ad ampliare il mio sito fotografico, inserendo la sezione travel, dove, attraverso le mie foto, racconto le mie esperienze di viaggio e le mie emozioni.

guest
www.miosito.it
Do il mio consenso per la raccolta dei miei dati (nome, e-mail e sito web) per il prossimo commento.
48 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
Privacy e Cookie Policy
48
0
Ciao, mi piacerebbe conoscere la tua opinione. Perché non mi lasci un commento?x
()
x