Il Molise: 5 luoghi da non perdere

Il Molise: 5 luoghi da non perdere

Tempo stimato di lettura: 16 minuti

Anche se è una regione piccola, si possono ammirare vasti paesaggi incontaminati e visitare i piccoli borghi che caratterizzano il Molise.

Con questo articolo voglio farvi conoscere 5 destinazioni a me care e che sicuramente meritano di essere visitate.

Termoli

La prima di cui voglio parlarvi è la mia Termoli e di cui ne ho parlato ampiamente qui.

Se volete fare una vacanza al mare questo è il posto giusto perché possiede ben 2 litorali attrezzati su cui rilassarvi e godere di splendide giornate di sole.

Sicuramente vi consiglio di fare una passeggiata tra i tanti vicoli e le case colorate del Paese Vecchio, fermarvi in piazza Duomo per ammirare la Cattedrale e scattare qualche foto al Castello Svevo, simbolo della città.

Vi consiglio inoltre una vista del Paese Vecchio da una delle tante spiagge del Lungomare Nord per ammirare il suo Skyline.

Capracotta e Staffoli

Se vi piace la montagna, Capracotta fa al caso vostro. Situato sulla cima più alta dell’Appennino molisano (1.421 metri), risulta essere un’importante località sciistica di fondo. Qui infatti si sono tenuti i Campionati Italiani nel 1997. In quella occasione è nata la “Capretta Bianca” per accompagnare gli atleti della Nazionale. Da allora la simpatica mascotte è rimasta il simbolo della città, tanto che viene presentata in diverse occasioni.

Ma torniamo a noi! Quello che vi consiglio di fare è sicuramente una passeggiata tra i vicoletti e la villa comunale fino ad arrivare alla Chiesa Madre, la Chiesa Parrocchiale dell’Assunta, situata nella zona più alta del paese. Una volta lì non potete non soffermarvi ad ammirare il panorama dal belvedere.

Se vi piace la natura, potete addentrarvi nel Giardino della Flora Appenninica e fare una passeggiata a Prato Gentile, dove troverete anche delle aree attrezzate per il pin nic. 

Infine, se vi piacciono gli animali, da Capracotta è semplice arrivare a Staffoli, dove potete fare delle lunghe passeggiate a cavallo, ristorarvi presso l’agriturismo o, se siete in zona in agosto, potete assistere a diverse manifestazioni, tra cui il rodeo.

Pesche

Probabilmente Pesche è uno dei borghi più belli della regione. Chiamato il Presepe del Molise, si presenta su un alto costone di roccia.

Non è semplice visitarla per la sua forte pendenza, ma ne vale davvero la pena. Perdetevi tra i vicoli stretti e le case in pietra addossate tra loro e, per i più audaci, consiglio di raggiungere la cima per ammirare i resti del Castello, costruito in una posizione strategica per la difesa del paese. Infatti, in caso di attacco, gli abitanti potevano lasciare le loro case e rifugiarsi all’interno della cinta muraria del castello, mura difficili da assediare per via della pendenza.

Infine, vi consiglio di visitare la Chiesa di San Michele Arcangelo situata in cima vicino al Municipio.

Lago di Castel San Vincenzo

Se vi piace immergervi nella natura, questo luogo sicuramente vi piacerà. Un lago artificiale che vi lascerà a bocca aperta per le sue acque turchesi su cui riflettono le Mainarde, una catena montuosa che fa parte del Parco Nazionale di Abruzzo Lazio e Molise.

Diverse sono le attività che si possono svolgere, dagli sport acquatici alla pesca (solo con licenza e autorizzazione).

Potete anche godere di una spiaggia attrezzata, affittare il pedalò oppure fare delle escursioni naturalistiche intorno al lago a piedi, con la mountain bike o a cavallo. C’è anche un’area camping dove potete affittare le piazzole per le roulotte/camper o per la tenda.

Vi consiglio, infine, di fare una visita anche al borgo di Castel San Vincenzo e ammirare l’antica Abbazia di San Vincenzo al Volturno, una delle più importanti del medioevo per la sua posizione strategica.

Sepino

Foto del Comune di Sepino

Sepino fa parte del circuito “I borghi più belli d’Italia” e sicuramente merita di essere vistato. E’ situato su una collina che si affaccia nella Valle del Tammaro e presenta un’insieme di culture storiche di diverso genere.

Il Borgo di Sepino si presenta ancora oggi nella sua forma originale e la sua particolarità si nota nelle strutture architettoniche per l’influenza subita da diversi popoli che ha avuto nel corso dei secoli.

Circondata dai resti della cinta muraria, si accede al borgo attraversando delle magnifiche porte. Consiglio di visitare la Chiesa di Santa Cristina, importante per il suo “Tesoro”, una cappella che contiene le reliquie del braccio di Santa Cristina.

Importante è anche l‘Area Archeologica di Sepino, dove è possibile ammirare gli scavi di epoca romana.

BONUS: Isole Tremiti

Foto del sito Gargano.it

Questo è un piccolo bonus che vi voglio dare, nel caso vi troviate sulla costa molisana. Anche se non fanno parte del Molise, le Tremiti sono facilmente raggiungibili dal porto di Termoli, il più vicino alle isole.

Una meta imprescindibile per le sue acque limpide, le sue grotte e le sue bellezze naturalistiche di cui ne parlerò in un prossimo articolo.

Siete mai stati in Molise? Quali paesi avete visto?

Se siete molisani, quali sono i luoghi di questa straordinaria regione che consigliereste di visitare e perché? Fatemelo sapere qui sotto nei commenti.

 

Se ti va, leggi anche gli altri articoli sul Molise
5 3 Voti
Ti piace l'articolo?
Condividi su:
Elena Vizzoca

Elena Vizzoca

Ciao! Mi chiamo Elena e sono una fotografa freelance. Ho seguito manifestazioni sportive nazionali e internazionali, concerti, spettacoli e moda. La mia passione per i viaggi mi ha portato ad ampliare il mio sito fotografico, inserendo la sezione travel, dove, attraverso le mie foto, racconto le mie esperienze di viaggio e le mie emozioni.

guest
www.miosito.it
Do il mio consenso per la raccolta dei miei dati (nome, e-mail e sito web) per il prossimo commento.
46 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
Privacy e Cookie Policy
46
0
Ciao, mi piacerebbe conoscere la tua opinione. Perché non mi lasci un commento?x
()
x